AI*IA annuncia la sua nuova rivista

posted Dec 15, 2010, 7:37 AM by Riguzzi Fabrizio

L’Associazione Italiana per l’Intelligenza Artificiale AI*IA annuncia la sua nuova rivista:

 

Intelligenza Artificiale

The International Journal of the Italian Association for Artificial Intelligence

 

edita da IOS Press come rivista scientifica internazionale.

 

Il lancio della nuova rivista conclude un lungo lavoro di raccordo tra la vecchia edizione italiana, che fungeva quasi da bollettino ed è rimasta in sospeso negli ultimi due anni, e la realtà attuale di  definitiva maturazione della ricerca scientifica all’interno dei gruppi che operano in seno all’Associazione.

 

La guida della rivista è stata affidata ad Oliviero Stock come editor in chief; tutte le informazioni per la sottomissione di contributi si trovano sul sito web della rivista presso IOS Press http://www.iospress.nl/loadtop/load.php?isbn=17248035.

 

La nascita della nuova rivista è stata fortemente voluta per riaffermare con forza l’identità dell’AI*IA come soggetto di raccordo della comunità scientifica italiana nel campo dell’Intelligenza Artificiale.

 

Contestualmente alla nascita della nuova rivista, si è ciclo presentato l’ultimo numero della rivista vecchia, comprendente numerosi lavori pendenti. All’ultimo Convegno dell’AI*IA a Brescia è stato distribuito l’ultimo numero della rivista nel formato attuale, n. 4 vol. 1. Il formato pdf dell’ultimo numero è disponibile per i soci attraverso il sito AI*IA all’indirizzo https://sites.google.com/a/aixia.it/

 

Intelligenza Artificiale esordirà nel 2011 con due “special issues”  aggiornamento  di materiale già organizzato precedentemente, rispettivamente su calcolo evolutivo (editor Vanneschi, Mussi e Cagnoni) e su computational logic in onore di Alberto Martelli (editor Baldoni e Baroglio).

 

L’editor in chief e l’editorial board sollecitano tutti i soci ed in generale tutti i ricercatori nel campo dell’Intelligenza Artificiale a sostenere l’avvio della rivista. Vi richiediamo di sottomettere lavori originali ed innovativi che possano, da un lato, rispecchiare lo stato dell’arte della ricerca italiana nel settore e, dall’altro, concorrere ad una collocazione prestigiosa della rivista stessa nel panorama internazionale dell’editoria di ambito scientifico.

Comments